LA PRATICA DELL’USO CIVICO COME SCELTA ESTETICA ETICA E POLITICA PER IL SENSIBILE COMUNE | LA SCUOLA DI PITAGORA ed.

Stefano_Rodota_I_Beni_comuni._L_inaspett

da oggi in libreria un testo prezioso: l’ultima lezione di Stefano Rodotà sulla rinascita dei beni comuni, accompagnata da saggi di studiosi militanti e amministratori impegnati sul fronte degli esperimenti intorno a beni comuni e usi civci… tra cui compare anche il mio “La pratica dell’uso civico come scelta estetica etica e politica per il sensible comune

Stefano Rodotà, I beni comuni. L’inaspettata rinascita degli usi collettivi, a cura di Geminello Preterossi e Nicola Capone, interventi di Luigi De Magistris, Geminello Preterossi, Nicola Capone, Giuseppe Micciarelli, Fabio Pascapè, Carmine Piscopo, me e Pierluigi Vattimo, nota introduttiva alla tavola rotonda di Anna Fava, La Scuola di Pitagora editrice

> in libreria oppure
> da La Scuola di Pitagora editrice
> anche in versione e-book